Nov 092018
 

In molti mi chiedono consigli sul cosa mettere in valigia.
Faccio qui un elenco generale di oggetti utili da mettere in valigia per viaggi avventurosi o semiavventurosi. Chiaro, se invece viaggiate in modo meno spartano non vi serve tutta questa roba!
A volte questa lista può scadere nell’ovvio, perdonatela.

OGGETTI INDISPENSABILI :

  • Zaino o borsone facilmente trasportabile Limitate il più possibile il bagaglio, altrimenti sarà difficile caricarlo su bue e/o treni. I vestiti possono essere lavati a metà vacanza. Sono vivamente sconsigliate le valigie modello sarcofago e il trolley. Spesso all’estero gli alberghi non hanno ascensore, quindi dovete portare un bagaglio facilmente caricabile su per le scale.
  • Coprizaino, e/o Buste di plastica grandi modello immondizia. Se viaggiate con i mezzi pubblici, in alcuni paesi potrebbero caricare i bagagli sul tetto del bus. E se piove? Coprizaino o buste saranno anche utili se dovete fare delle escursioni in barca: proteggeranno i vostri zainetti e macchine fotografiche dall’acqua.
  • Zainetto per le uscite giornaliere, da portare anche come bagaglio a mano sull’aereo con dentro un paio di mutande pulite, una maglietta e lo spazzolino da denti  – perché a tutto c’è un limite tranne alla sfiga e se vi fanno casino con i bagagli potete sopravvivere un paio di giorni senza puzzare.
  • Marsupio o tasca portasoldi – per evitare gli scippi. Soprattutto se nel vostro viaggio dovete attraversare frontiere terrestri vi raccomando di custodire gelosamente il vostro passaporto.
  • Torcia elettrica – perché in alcuni paesi spesso va via la corrente (e il 90% delle volte succede mentre siete in un labirintico bagno pubblico). Non dimenticate le batterie di ricambio.
  • Scarpe da ginnastica (o comunque comode)
  • K-way per la pioggia.
  • Ciabatte – per la doccia e la spiaggia e la barca e per ammazzare possibili insetti.
  • Un piccolo asciugamano o un pareo per lavarvi in giro (in qualche raro albergo non danno asciugamani).
  • Sacco lenzuolo o sacco a pelo (a seconda del clima che troverete), fa sempre comodo in caso che non vi convinca la pulizia delle lenzuola.Se andate al mare o se ci sono fiumi, laghi, sorgenti termali, cascate non dimenticate…
  • Costume da bagno
  • Telo da mare o pareo (che pesa meno e si asciuga prima)

   OGGETTI CONSIGLIATI

  • Cappello o bandana per il sole
  • Crema con alto filtro solare
  • Repellente antizanzare
  • Fazzolettini di carta
  • Salviettine umidificate.
  • Occhiali da sole
  • Trasformatore per prese di corrente
  • Fotocopia del passaporto e 2 fototessere (da tenere nel bagaglio, ovvero separate dal passaporto)
  • Un Coltellino svizzero. Non lo mettete nel bagaglio a mano in aereo, stessa cosa per le forbicette e tutti gli oggetti con cui si può dirottare un volo.
  • Un pezzo di sapone da bucato per lavare i vestiti
  • Qualche metro di spago per stendere i vestiti ad asciugare… e poi mettete in valigia tutto ciò che risulta difficilmente reperibile in viaggio e di cui non riuscite proprio a fare a meno: materiale fotografico, il vostro libro preferito, carte da gioco piacentine, assorbenti,  parmigiano reggiano, preservativi, la collezione delle cassette di Toto Cutugno…Siamo quindi arrivati al capitolo

    MEDICINALI

    In questo tipo di viaggi i disturbi intestinali sono sempre in agguato ma è semplice curarli, basta mettere in valigia i seguenti medicinali (Se viaggiate con un amico/a portatene una scatola a testa perchè in genere il cagotto, se arriva, prende tutti assieme!):

  • Imodium, naturalmente, o la sua variante Dissenten.
  • Antibiotico intestinale (ottimo il Normix) – da prendere solo in caso di diarrea persistente

Poi vi saranno utili:

  • Aspirina (ma mai prenderla in caso di febbre sconosciuta in aree tropicali!!!)
  • Tachipirina contro la febbre
  • Caramelle tipo Cepagol contro il mal di gola.
  • Cerotti contro le vesciche ai piedi.
  • un antibiotico a largo spettro

    ABBIGLIAMENTO

    Io consiglio sempre un abbigliamento a strati. Quando riempite lo zaino cercate di infilarci vestiti di colori compatibili. Meglio vestiti scuri, che reggono meglio lo sporco.

     

    Altro

  • Portatevi un buon libro da leggere.
  • Se viaggiate in paesi dove sono frequenti le rapine, pensate alla possibilità di mettere in valigia anche un “portafogli civetta” (che cos’è lo spiego qui).
  • Lasciate a casa tutti i pensieri che non vi piacciono e portate solo quelli belli.

     

    Infine

    Se avete bisogno di altri consigli su cosa mettere in valigia, anche tipo “Quante mutande mi devo portare per un viaggio di 18 giorni?” (risposta: 7 se le vuoi lavare lì, 18 se non le lavi, 3 se vuoi risultare sgradito a tutti quelli che ti incontrano), scrivete pure qui.

    Ciao ciao

    Sarita – scritto nel 2002

    E se avete bisogno di buoni indirizzi e dritte di viaggio consultate la sezione Consigli di Viaggio.

 Lascia una Risposta:

obbligatorio

obbligatorio

Ciao, questo sito utilizza utilizza cookies, anche di terze parti, per migliorare la navigazione. Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi