Nov 072016
 

Dopo 5 viaggi in Costa Rica e tanti anni di esperienza di organizzazione itinerari in questo paese ho pubblicato un po’ di informazioni che saranno utili, spero, al mondo dei viaggiatori indipendenti.

Quanto stare?

C’è chi fa viaggi di soli 10 giorni che, beh, sono un po’ pochi ma sufficienti a vedere alcuni dei parchi più belli (Tortuguero, Manuel Antonio, Monteverde) e fare un po’ di mare.
Ma io vi consiglio di pianificare un viaggio di 2 o 3 settimane in modo da poter andare anche in zone meno famose, per esempio al parco Corcovado nella penisola di Osa.

Come muoversi?

La Costa Rica è molto piccola e non avete bisogno di voli interni. In genere consiglio di affittare la macchina per la parte del Pacifico e di usare i bus per la parte Caraibica.

I bus sono efficienti e arrivano dappertutto ma attenzione: viaggiano più che altro di mattina e al pomeriggio le corse sono scarse per diventare praticamente inesistenti la sera.

Cosa vedere?

costa rica saritalibre

Bradipo Costa Rica

Ho fatto una mappa dei posti secondo me irrinunciabili. E’ una mappa di google e quindi potete aprirla con il vostro cellulare e portarvela in viaggio.
Nella mappa troverete già un mini-itinerario di 10 giorni, quello che vi consiglio se fate un viaggio breve.

 

 

Tante persone già mi scrivono per avere dei consigli. La richiesta che vi faccio è di non scrivermi in privato ma di usare i commenti qui sotto, così altri potranno leggervi e usare le informazioni che ci scambiamo.

Qui c’è una lista di articoli che ho scritto sulla Costa Rica:

e altri ne scriverò presto.

 

  19 Commenti per “Come creare un itinerario faidate in Costa Rica”

  1. Ciao Sarita!sono Laura e sto cercando di organizzare con il mio compagno un giro del Costa Rica di circa 20 giorni. I tuoi post con nomi delle guide penso saranno la salvezza per i nostri portafogli!!! Sicuramente vogliamo andare ai parchi tortuguero, corcovado e monteverde e siamo indecisi se vedere qualcosa anche più a sud sulla costa caraibica o stare sulla costa del Pacifico. Andremmo nella seconda metà di agosto. Tu cosa ci consigli di fare? Grazie mille!!

  2. Ciao Laura

    in 20 giorni visiti bene questo piccolo verde paese ma certo, ci sono talmente tanti parchi che potresti girarci per mesi senza annoiarti.
    Cosa vorresti aggiungere al tuo itinerario? Mare o montagna?

    Sarita

    • Vorremmo fare un po’ di mare però sulle guide ho letto che sulla costa del pacifico rischiamo di trovare sempre pioggia o comunque nuvoloso.
      Tu come ci consigli di strutturare il viaggio includendo quei tre parchi che ti ho gia citato?

      • Agosto in Centro America è la stagione delle piogge e il clima è sempre imprevedibile, sia sulla costa pacifica che su quella caraibica. In Costa Rica è lo stesso ma se viaggiare in agosto qui avete 2 grosse consolazioni:
        1) è il mese della deposizione delle uova delle tartarughe
        2) il paese è verdissimo

        Come strutturare il viaggio dipende se volete viaggiare sempre con i mezzi pubblici oppure affittare un’auto per sola la parte del Pacifico. A voi, dato che siamo nella stagione delle piogge e che volete andare al Corcovado, consiglio la prima ipotesi perchè guidare nella penisola di Osa in agosto non è una cosa semplice.
        Avete visto la mappa che ho disegnato?

  3. Sisi vista!la penisola di osa pensavamo di saltarla e fare appena arrivati tortuguero due giorni contattando Ernesto e poi qualche giorno verso Cahuita coi mezzi. Poi tornati a San jose volevamo prendere la macchina a noleggio e andare a La fortuna, arenal e monteverde. A proposito a Monteverde può essere una bella idea fare la mattinata alla riserva Santa Elena che magari è meno affollata e il tour serale nella riserva monteverde o è meglio fare solo monte verde? (Scusa le ripetizioni) infine volevamo andare giù al corcovado con william e tornando su magari passare da uvita e poi si torna a San jose per il volo di ritorno. Cosa ne dici? Non so se è meglio cambiare qualche tappa per la situazione strade durante questa stagione. Grazie mille per la disponibilità!!

  4. Ciao
    il Corcovado E’ nella penisola di Osa.
    Monteverde e Santa Elena se hai la macchina puoi vederle tutte e due.
    Uvita a me non è piaciuto per niente, la descrizione che c’è sulla Lonely Planet l’ho trovata assolutamente lontana dalla realtà. Il mare non è bello come Manuel Antonio. A meno che tu non voglia tentare la gita in barca di avvistamento alle balene non ti consiglio di fermarti.
    (Io comunque in agosto le balene le ho viste dalla spiaggia di Manuel Antonio, da quella di Uvita no. Insomma… dalla spiaggia hai la stessa probabilità di vederle).

    • Ah si scusa l’ho confusa con la penisola di Nicoya. A uvita pensavo di fare una notte di sosta per spezzare il viaggio e magari vedere qualche balena dalla riva però se mi dici così meglio Manuel Antonio! Quindi in questa stagione è meglio lasciare perdere il Corcovado e tutta la costa del pacifico? Sarebbe meglio fare solo il tragitto che avevi disegnato in cartina?

  5. Ciao Sarita, scusami ma ho provato a contattare i tuoi due contatti ma nessuno dei due mi risponde. Tu per caso sei in contatto con loro? Grazie

    • Chi esattamente non riesci a contattare?
      Hai telefonato o scritto?
      Se hai telefonato hai contato il fuso orario?

      • Si sì ho considerato il fuso. Oggi ho riscritto a william e mi ha risposto dicendo che ci fa anche lo sconto grazie a te 🙂 grazieeee
        Ernesto invece ho visto che ha anche whatsapp ,ho provato a scrivergli in inglese ma mi ha risposto solo “hello”, poi allora in spagnolo ma non ha risposto! Non saprei!

        • Ernesto è davvero poco informatizzato. Magari ha installato whatsapp ma ancora non sa usarlo. Telefonagli o mandagli un sms. I vecchi metodi di comunicazione sono sempre i migliori.

          • (calcola che Ernesto è una guida nata e crescuta in un parco pieno di coccodrilli e giaguari. Sa accendere un fuoco senza fiammiferi… ma perdonalo se con android non ci sa fare)

  6. Ciao Sarita sono Daniela! Sto organizzando un viaggio in Costarica per fine novembre, avrò circa 15 gg! Posso disturbarti per i consigli sul viaggio?

    • Certo Daniela,
      scrivi pure qui e ti darò i consigli che ti servono.
      🙂
      Sarita

      • Finalmente eccomi qui pronta a scriverti. Il mio viaggio è pianificato per fine Novembre – Dicembre ( ponte dell’Immacolata). Essendo cosi a ridosso della stagione delle piogge, a malincuore, salto la parte caraibica e mi approccio al Lato del Pacifico. Sarò completamente sola e vorrei evitare di prendere la macchina su sentieri che non ho mai praticato. Dormirei solo la notte a San Josè e l’indomani sarei diretta al Vulcano Arenal e le cascate di Waterfall ( stimati 3 gg). Da li mi sposterei sulla costa, direzione Playa Grande Tamarindo con cui credo di avere un collegamento di autobus dall’Arenal. Una volta li vorrei visitare Playa Samara, Playa Santa Teresa e dirigermi con una notte a Jacò al Parco Manuel Antonio dove vorrei stabilirmi circa 4 gg. Quello che mi preoccupa sono i collegamenti di autobus, molto scarsi, e sono a chiederti se hai dei contatti che potrebbero aiutarmi negli spostamenti e se nelle mete di mio interesse inseriresti/toglieresti qualche luogo. Lo scopo del viaggio è farmi conquistare dalla natura, senza troppa avventura (Ho un orecchio operato che non mi garantisce grandi tuffi/ esplosioni di adrenalina). Aspetto la tua risposta. Grazie mille in anticipo. Daniela

        • Cara Daniela

          Peccato non andare al Tortuguero, è un posto meraviglioso e anche facile da raggiungere con i mezzi pubblici.
          Ma veniamo al tuo itinerario. I 3 giorni in zona Arenal vanno bene, poi vuoi spostarti sulla penisola di Nicoya parte nord. Ecco, Playa Tamarindo è un posto che delude perchè ipercementificato (male!). Lì vicino però ci sono spiagge molto belle come playa Conchal.
          In genere consiglio di affittare l’auto a chi va sulla penisola di Nicoya, specialmente dove vuoi andare tu. Lì è facile guidare, le strade sono asfaltate ed è impossibile perdersi.
          In Costa Rica la soluzione auto con autista è davvero costosa, non come nei paesi limitrofi.
          Con la macchina puoi raggiungere agevolmente anche il Manuel Antonio (dormi lì, non a Quepos!).
          Infine Jacò a me non piace per niente.

          • Grazie per i consigli: ok per Conchal. Jacò la usavo solo come tappa intermedia per arrivare a Manuel Antonio, no Quepos nei miei piani :). Invece fammi capire meglio sul Tortoguero: l’avevo cancellata come tappa, per via delle condizioni climatiche di Novembre…. ma avevo già un piano per arrivare da cariari… dormire al mawamba lodge e cenare da Miss Junies, se vale la pena… modifico e lo inserisco. Grazie ancora.

  7. Buongiorno Daniela

    Tra la penisola di Nicoya e Manuel Antonio non hai bisogno di una tappa intermedia. La Costa Rica è piccolina.
    Il Tortoguero a mio parere è il parco più bello del paese,una foresta meravigliosa sia con il sole che con la pioggia. Ci ho scritto 2 diversi articoli, leggili:
    Tortuguero. Costa Rica. Indirizzario low cost.
    Tartarughe, uova e libertà. Parco Tortuguero. Costa Rica.
    Certo che ne vale la pena!!!!

    Sarita

 Lascia una Risposta:

obbligatorio

obbligatorio

Ciao, questo sito utilizza utilizza cookies, anche di terze parti, per migliorare la navigazione. Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi