Mar 162016
 

E’ iniziato il mese delle 100 cene #100cene per Emergency, un’iniziativa su scala nazionale a cui ho aderito davvero volentieri, sia mangiando, sia organizzandone qualcuna con il mio gruppo locale (Emergency Appio Tuscolano).

Cosa vuol dire “mangiare bene”?

In un mondo dove la gastronomia è diventata una religione la gente si occupa di ciò che mangia ma non troppo di dove lo mangia e con chi lo mangia.
Ecco, le 100 cene per Emergency vi possono offrire un pasto BUONO tout-court. Alla qualità del cibo si uniscono anche… la qualità dei commensali e la sicurezza che parte dei soldi che spenderete per la cena andranno a finanziare un progetto buono (io dico ottimo!), il Programma Italia.

Emergency è conosciuta per i suoi interventi in zone di guerra, in paesi squassati da terribili conflitti come Afghanistan, Iraq, Sudan, Libia. Ma sono 10 anni che interviene anche in Italia, per offrire prestazioni mediche gratuite a chi non se le può permettere. Perché quando si parla di guerre vige “l’effetto farfalla”: se una farfalla batte le ali a Pechino, a New York si scatena una tempesta. Altro esempio: se l’Italia bombarda la Libia, provoca un esodo di persone senza casa e impoverisce sé stessa (le bombe costano). I fondi per la sanità pubblica vengono tagliati, le persone da curare aumentano.ambulatorio

E’ per questo che esiste il Programma Italia di Emergency, che finora ha offerto già oltre 210.000 prestazioni a persone che per un motivo o per l’altro (tutti sbagliati!) non avevano diritto all’assistenza medica.

Nonostante sia un diritto riconosciuto, in Italia il diritto alla cura è spesso un diritto disatteso: migranti, stranieri, poveri spesso non hanno accesso alle cure di cui hanno bisogno per scarsa conoscenza dei propri diritti, difficoltà linguistiche, incapacità a muoversi all’interno di un sistema sanitario complesso.

Se volete sapere di più del Programma Italia e vedere l’elenco degli ambulatori attivi andate qui.

Ma torniamo alle nostre #100cenE.

In questi giorni le trovate praticamente in tutta Italia. Qui potete trovare la lista degli eventi più vicini a dove abitate.
Alle 100 cene si mangia, si beve e ci si diverte, si conosce gente nuova, si ascoltano i racconti dei volontari di Emergency, e si passa una serata densa di input culturali e umani.

Perché è importante quello che metti nello stomaco, ma anche quello che metti nel cervello!

100 cene

  Un Commento per “Mangiare BENE: le 100 cene per Emergency”

  1. Io sicuramente partecipo a
    ROMA – Venerdì 1 aprile alle 20.30 – Cena per Emergency presso “Pepe nero”, Via Isonzo, 11/13
    Alle 19:30 proiezione del documentario Articolo 32
    Info e prenotazioni: 327 4612023 e 329 4850473

 Lascia una Risposta:

obbligatorio

obbligatorio

Ciao, questo sito utilizza utilizza cookies, anche di terze parti, per migliorare la navigazione. Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi