Giu 012017
 

E’ ormai un anno che io e Nadia facciamo il gioco di mangiare sempre pesci nuovi. Abbiamo esplorato la gastronomia ittica in lungo e in largo, cucinato piatti ricchi e piatti poveri, siamo state una settimana in barca e abbiamo mangiato tutto ciò che veniva pescato, ci siamo messe d’accordo con Emilia che ha una pescheria e appena ha qualche pesce che per noi è nuovo ci chiama e ci racconta la sua storia.

Una sola cosa non avevamo mai provato: i frutti di mare.

Un po’ pensavo che fosse troppo presto per Nadia, un po’ la bambina non era attratta visivamente da vongole e affini. Le avevo fatta assaggiare una vongola un annetto fa ma non ne era sembrata entusiasta.

Poi un giorno è tornata dalla nuova scuola e mi ha detto: “Oggi ho mangiato le vongole, sono buonissime”.

E così è scattata la telefonata all’amico Vito, chef e capitano del Marlin One, una barca famosa per le vacanze che organizza come per le leccornie che sforna dalla cucina di bordo.

“Vito, mi passi qualche tua ricetta con i frutti di mare?”

Le ricette di pesce di Vito sono il massimo: semplici e veloci da cucinare, scoprono e non coprono il sapore del pesce fresco.

Come dico sempre anche io: il pesce va cucinato il meno possibile.

La prima ricetta che ci passa è

Spaghetti con vongole e fiori di zucca

Uno dei piatti del suo nuvo blog di ricette, Ricette di Mar.

Così io e Nadia andiamo al mercato e compriamo vongole veraci e fiori di zucchina.

Ci mettiamo al lavoro e in pochi minuti realizziamo due bei piatti di linguine:

Aggiungiamo qualche regoletta (ovvia, perdonatemi!) di somministrazione di frutti di mare ai bambini:

  1. fare attenzione a dove si comprano i frutti di mare
  2. lavarli bene
  3. cuocerli bene a fiamma viva
  4. spiegare ai bambini che la vongola che rimane chiusa va buttata e non aperta e mangiata
  5. se non hanno mai mangiato frutti di mare in vita loro iniziate con fargli assaggiare una sola (una di numero) vongola, perchè potrebbero essere allergici
  6. i pediatri consigliano di aspettare che i  bambini compiano 3 anni prima di dargli i frutti di mare.

 Lascia una Risposta:

obbligatorio

obbligatorio

Ciao, questo sito utilizza utilizza cookies, anche di terze parti, per migliorare la navigazione. Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi